Civitavecchia

Il portale della tua città
Lingua Italiana
Civitavecchia.com in lingua inglese
Home  |   Notizie locali  |   Contatti
Menù Veloce
Santamarinella.com
powered by
its best forms that also include in-house-made movements. This particular version of the Breitling Navitimer Replica Rolex watches includes the Breitling Calibre 01 – which is their most popular in-house automatic chronograph (as well as being the first in-house movement they released). With that said, Breitling offers a truly dizzying Watches Replica array .
Civitavecchia.com - Notizie
Notizie
Notizie Locali
 
per richiedere di inserire la tua azienda su Civitavecchia.com clicca QUI
Vai alle Notizie Nazionali
Notizie
Notizie Locali
Fonte: Civonline.it

18.04.2019
Alla sala Lawrence una mostra sul ‘‘Cristo che corre’’

TARQUINIA - Tarquinia si prepara a vivere la sua Pasqua speciale, quella del Cristo Risorto, che domenica sarà portato in trionfo per le vie del centro storico. Intanto, per vivere la vigilia, si è aperta una mostra che ripercorre la storia, la tradizione e la fede legati alla più sentita delle celebrazioni cittadine. Da ieri e fino al 21 aprile, infatti, la sala D.H. Lawrence ospita “Il Cristo che corre”, mostra di foto ed oggetti artistici legati alla tradizione del Cristo Risorto. La mostra è aperta la mattina 10,30 12,30 ed il pomeriggio dalle 16,30 19,30. 
Domenica poi il grande evento a partire dalle 17 che coinvolge il centro storico della città. Il percorso prevede la partenza dalla Chiesa di san Giuseppe a seguire: via di San Giuseppe, via dello Statuto, via Garibaldi, via Falgari, ospedale (sosta), via Falgari, via Garibaldi, via XX Settembre, via Umberto I, piazza Cavour (sosta), corso Vittorio Emanuele, piazza Trento e Trieste  (sosta), via San Giuseppe, chiesa di San Giuseppe.   La Statua al termine della processione sarà esposta presso la Chiesa di San Giuseppe ai tanti devoti per quaranta giorni. 
La processione del Cristo Risorto di Tarquinia viene anche denominata del “Cristo che corre”.

La prestigiosa statua del Cristo Risorto viene trasportata a passo spedito, quasi di corsa e tra due ali di folla, per le vie della città. La Statua fu commissionata dalla Corporazione dei Falegnami. Si narra che per ricordare la Risurrezione, venne dato l’incarico ad uno scultore che stava scontando una pena a vita, di scolpire nel legno un Cristo Risorto, superiore in bellezza a quanti già ne esistevano. Narra ancora la leggenda che, per impedire all’artista di fare, in seguito, una nuova Statua identica a quella scolpita o anche più bella, venisse spietatamente accecato.

Apre la processione la squadra degli Sparatori, i fucili dei quali sono caricati a salve con coriandoli. Una componente originale di questa processione è quella dei portatori dei Tronchi: grandi Croci con ghirlanda. Si tratta di croci il cui peso si aggira dai settantacinque ai novantacinque chili. Di notevole altezza (la più grande raggiunge circa 5 metri) il loro trasporto richiede una notevole abilità e forza per non essere sbilanciati durante il trasporto. E’ una dimostrazione di forza, di abilità e di resistenza.

Tutti i diritti sono riservati. Il contenuto del servizio Pagineweb-italia.com è copyright di
Creative Web Studio Srl
Via Savoia, 78 - 00198 Roma
Via Vincenzo Monti, 8 - 20123 Milano
Sede Operativa: Via Tarquinia, 81 - 00053 Civitavecchia (RM)

Per informazioni: info@cwstudio.it   |   P.IVA 08981961009
Privacy | Sitemap | Credits
Realizzazione Siti Internet