Civitavecchia

Il portale della tua città
Lingua Italiana
Civitavecchia.com in lingua inglese
Home  |   Notizie locali  |   Contatti
Menù Veloce
Santamarinella.com
powered by
its best forms that also include in-house-made movements. This particular version of the Breitling Navitimer Replica Rolex watches includes the Breitling Calibre 01 – which is their most popular in-house automatic chronograph (as well as being the first in-house movement they released). With that said, Breitling offers a truly dizzying Watches Replica array .
Civitavecchia.com - Notizie
Notizie
Notizie Locali
 
per richiedere di inserire la tua azienda su Civitavecchia.com clicca QUI
Vai alle Notizie Nazionali
Notizie
Notizie Locali
Fonte: Civonline.it

23.06.2018
Aggressione al pronto soccorso del San Paolo

CIVITAVECCHIA - Attimi di terrore al San Paolo quando un moldavo ha lanciato un lenzuolo in fiamme contro un infermiere. Nella pomeriggio di ieri un paziente agitato ricoverato al Pronto soccorso dell’ospedale in osservazione e in crisi d’astinenza da alcool ha dato in escandescenza aggredendo violentemente un infermiere. Per l’uomo, un moldavo, era stata richiesta una consulenza psichiatrica e dal Sert quando in qualche modo pare sia venuto in possesso di un accendino. (Agg. 23/06 ore 11,27 SEGUE)

IL FATTO - A quel punto il terrore perché pare che inizialmente si sia coperto con un lenzuolo bagnato per poi incendiarne un altro e lanciarlo contro un infermiere. Fortunatamente il sanitario è stato colpito nella parte bassa del corpo dal lenzuolo in fiamme riportando ustioni di secondo grado a tre dita di una mano. Nel reparto d’urgenza erano ricoverati una decina di pazienti in attesa di essere smistati nei reparti quando le fiamme hanno iniziato a propagarsi all’interno della stanza dove l’uomo si trovava. Immediato l’intervento del personale del Pronto soccorso che è riuscito a domare le fiamme e degli agenti del posto di Polizia del San Paolo che sono riusciti a riportare alla calma il moldavo, aiutati da medici e infermieri. A scatenare la rabbia dell’uomo pare che sia stato il rifiuto dello status di rifugiato. Per il moldavo è scattato immediatamente il Trattamento sanitario obbligatorio e, quindi, il ricovero presso il reparto psichiatrico Spdc del nosocomio. (Agg. 23/06 ore 15,45 SEGUE)

IL COMMENTO - La direzione aziendale della Asl Roma 4 si è detta vicina all’infermiere aggredito e ha promesso sostegno «in ogni possibile azione futura di tipo legale». (Agg. 23/06 ore 18,58 SEGUE)   

Tutti i diritti sono riservati. Il contenuto del servizio Pagineweb-italia.com è copyright di
Creative Web Studio Srl
Via Savoia, 78 - 00198 Roma
Via Vincenzo Monti, 8 - 20123 Milano
Sede Operativa: Via Tarquinia, 81 - 00053 Civitavecchia (RM)

Per informazioni: info@cwstudio.it   |   P.IVA 08981961009
Privacy | Sitemap | Credits
Realizzazione Siti Internet